Skip to main content

Tutte le informazioni sulla normativa “WHISTLEBLOWING”

Questa sezione del website di Oasi Giovani ETS è dedicata al rispetto della normativa derivante dal DECRETO LEGISLATIVO 10 marzo 2023, n. 24, riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali. Trovate qui l’informativa per i soggetti interessati

Il link al Sistema di Gestione delle Segnalazioni:

Si precisa sin d’ora che le materie che possono essere oggetto di segnalazione ai sensi del citato Decreto, sono esclusivamente le seguenti:

  • illeciti amministrativi, contabili, civili o penali;
  • condotte illecite rilevanti ai sensi del decreto legislativo 231/2001, o violazioni dei modelli di organizzazione e gestione ivi previsti;
  • illeciti che rientrano nell’ambito di applicazione degli atti dell’Unione europea o nazionali relativi ai seguenti settori: appalti pubblici; servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo; sicurezza e conformità dei prodotti; sicurezza dei trasporti; tutela dell’ambiente; radioprotezione e sicurezza nucleare; sicurezza degli alimenti e dei mangimi e salute e benessere degli animali; salute pubblica; protezione dei consumatori; tutela della vita privata e protezione dei dati personali e sicurezza delle reti e dei sistemi informativi;
  • atti od omissioni che ledono gli interessi finanziari dell’Unione;
  • atti od omissioni riguardanti il mercato interno;
  • atti o comportamenti che vanificano l’oggetto o la finalità delle disposizioni di cui agli atti dell’Unione.

Al di fuori delle suddette categorie, non è consentito l’utilizzo del Sistema di Gestione delle Segnalazioni.

Le segnalazioni whistleblowing non possono riguardare lamentele, rivendicazioni di carattere personale del segnalante, i rapporti con il superiore, i rapporti con i colleghi. In particolar modo, sono vietate le segnalazioni:

  • che contengono espressioni ingiuriose;
  • che abbiano palesi finalità diffamatorie o calunniose;
  • che riguardino esclusivamente ad aspetti della vita privata, senza alcun collegamento diretto o indiretto con l’attività lavorativa o professionale del soggetto segnalato;
  • che abbiano come unico scopo di arrecare danno al soggetto segnalato.

Per qualsiasi altra comunicazione potete utilizzare l’indirizzo email segreteria@oasigiovani.it

Iscriviti alla newsletter

Iscrizione avvenuta con successo

Si è verificato un errore

Autorizzo il trattamento dei dati personali come indicato nella privacy policy